Vinci, vandalizzato parco giochi di piazza Garibaldi Il Comune mette in sicurezza l’area: “Al lavoro per trovare responsabili”

Vinci, vandalizzato parco giochi di piazza Garibaldi Il Comune mette in sicurezza l’area: “Al lavoro per trovare responsabili”

L’assessore Vignozzi: “Un gesto che non può restare impunito”

Vinci, 31 gennaio 2021 – Un cancello rotto, un cestino della spazzatura rovesciato, un buco nello scivolo, una panchina divelta. Alcuni vandali hanno danneggiato il parco giochi di piazza Garibaldi a Vinci capoluogo. L’amministrazione comunale si è subito adoperata per la messa in sicurezza del parco ed è al lavoro per individuare i responsabili dello scempio: la polizia municipale sta visionando le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza installate della zona per risalire all’identità dei vandali.

“Danneggiare i beni della comunità è un atteggiamento vile e incivile, e in questo caso è un comportamento ancora più deplorevole perchè è stata presa di mira un’area dedicata ai bambini” commenta Vittorio Vignozzi, assessore alla manutenzione della città e decoro urbano del Comune di Vinci. “Non è la prima volta che si verificano episodi analoghi, che non possono essere più tollerati: stiamo faremo il possibile perché i responsabili di quanto accaduto vengano individuati e puniti secondo le norme di legge”. 

L’area giochi di piazza Garibaldi, inaugurata nel 2016, è attrezzata con panchine, una siepe divisoria con due cancelli per l’accesso, sei giochi adatti a bambini dai 2 ai 10 anni e una pavimentazione in gomma colata. Non è la prima volta che è oggetti di vandalismi, ma, l’amministrazione assicura, sarà l’ultima.