Vinci, il Comune assume due funzionari tecnici

Vinci, il Comune assume due funzionari tecnici

Le richieste dovranno arrivare entro il 27 giugno. Tra i requisiti una laurea in ingegneria civile, edile o architettura

Vinci, 3 giugno 2022. Il Comune di Vinci ha pubblicato un bando per l’assunzione di tecnici. Nello specifico si tratta di una posizione a tempo pieno e indeterminato con la qualifica di istruttore direttivo tecnico (categoria giuridica D) all’interno dell’amministrazione (servizio ‘Lavori pubblici’). Sono previste anche assunzioni a tempo determinato di Istruttori direttivi tecnici (sempre categoria giuridica D) per svolgere gli adempimenti del Pnrr all’interno dei Comuni di Vinci, Montelupo Fiorentino e Castelfiorentino. Le richieste dovranno arrivare entro il 27 giugno.

Per tutte le posizioni il trattamento economico è quello previsto dal vigente Ccnl del comparto funzioni locali e dunque lo stipendio annuo è quello previsto per la categoria D. Tra i requisiti il possesso del titolo di studio con diploma di laurea di vecchio ordinamento in ingegneria civile, edile, architettura oppure con un diploma specialistico equiparato ai corsi in ingegneria civile, edile o architettura. Si richiede anche l’iscrizione all’ordine (o albo professionale) ed essere in regola con i corsi di formazione professionale richiesti per l’esercizio della professione.

Le domande dovranno essere arrivare solo in forma scritta, allegando il modulo e indirizzando il materiale al Comune di Vinci, settore economico finanziario e gestione risorse interne (piazza Leonardo da Vinci 29, Cap 50059, Vinci). Tra i documenti da allegare anche la ricevuta che attesta il pagamento della tassa di concorso (di dieci euro), da versare alla Tesoreria comunale del Comune di Vinci c/o Banca di Credito Cooperativo di Cambiano ((iban: IT 81 P 08425 38170 000030290746) o tramite il sistema PagoPa del Comune di Vinci. Nella causale è necessario specificare “Tassa concorso Istruttore Direttivo Tecnico categoria D” e nel totale si dovrà mettere l’importo di dieci euro. Tra le richieste anche la consegna della copia leggibile del documento di identità in corso di validità, il curriculum vitae redatto sotto il formato europeo.

Sono previste alcune prove d’esame: la prova scritta teorica-pratica si svolgerà il 5 luglio, successivamente è previsto l’orale.