Vaccinati con la cultura, le proposte della Bottega dei ragazzi del Museo degli Innocenti per il mese di settembre

Vaccinati con la cultura, le proposte della Bottega dei ragazzi del Museo degli Innocenti per il mese di settembre

Firenze, 2 settembre 2021 – Essere “investigatori al museo”, giocare con lo specchio e con i colori per esprimersi e conoscersi meglio, imparare la storia dei putti o l’arte di Kandinsky. Sono tante le proposte dei laboratori ‘Vaccinati con la cultura’, in programma alla Bottega dei ragazzi del Museo degli Innocenti per tutto il mese di settembre. 

I laboratori, pensati per ampliare l’accesso all’educazione, all’arte e alla cultura dei bambini e coinvolgere le famiglie, sono organizzati dall’Istituto degli Innocenti in collaborazione con il Consorzio Co&So nell’ambito del macro progetto multiregionale ‘Family Hub: mondi per crescere’, che rientra nel vasto programma di azioni per il contrasto alla povertà educativa, gestito dall’Impresa Sociale Con i Bambini, e frutto dell’iniziativa del Governo e delle Fondazioni bancarie con l’obiettivo di ampliare l’accesso all’educazione dei bambini attraverso un’innovativa personalizzazione dei servizi offerti alle famiglie.

Una serie di laboratori sono ideati per scoprire il percorso museale degli Innocenti come ‘Investigatori al museo’ in programma il 13 settembre ed il 1 ottobre, ma anche per lavorare sull’immagine di se stessi insieme ai genitori come nel laboratorio ‘Indovina chi c’è allo specchio?’ del 15 settembre o ancora per imparare a esprimersi attraverso i colori come nel laboratorio ‘Giallo, rosso, blu – I colori che vuoi tu’ , che si terrà il 17 settembre.

Il 2 settembre ed il 20 settembre, sarà invece la volta di un’iniziativa che coinvolgerà tutta la famiglia, con la ‘Caccia agli Innocenti’, gioco a squadre che consiste nella ricerca di dettagli che si trovano in piazza SS. Annunziata, nel loggiato, nei cortili e nei locali storici dell’Istituto degli Innocenti.

Pronti ad entrare nel Museo degli Innocenti con gli occhi chiusi? Il 3 e 22 settembre sarà infatti la volta dell’iniziativa ‘Nel museo a occhi chiusi’, un percorso sensoriale dove i bambini saranno stimolati attraverso immagini, suoni, colori e tavole tattili a conoscere e sperimentare tutti i loro sensi.

Infine in programma tante opportunità per conoscere il percorso museale e la storia dell’allora Spedale degli Innocenti attraverso il racconto ed il gioco come nella ‘Storia dei puttini in fasce: Bernardo e la rivolta dei putti’ in programma venerdì 24 settembre o ancora ‘C’era una volta un putto in fasce’ il 25 settembre e poi ancora ‘Pippo e il gioco del quadrato magico’ che racconta la vita di Filippo Brunelleschi, bambino, giovane e poi adulto, che si terrà il 27 settembre.

Spazio anche all’arte contemporanea con ‘Linea, forma e colore: laboratorio d’arte e fantasia con Kandinsky’ in programma sempre nella giornata del 27 settembre e poi con ‘I quadritratti: laboratorio di arte e fantasia con Picasso’ del 29 settembre.

Tutti i laboratori partiranno alle ore 17,30 (durata 1 h e mezza). Tutte le attività didattiche sono rivolte a bambini dai 4 ai 7 anni e a ragazzi dagli 8 agli 11 anni accompagnati dai genitori. 

L’accesso ai laboratori è gratuito, basta prenotarsi ad ogni singolo laboratorio.

Per info e prenotazioni: 055 2037122; booking@istitutodeglinnocenti.it

Il museo è aperto tutti i giorni (eccetto il martedì giorno di chiusura) con orario continuato 11-18.

Ingresso lato bookshop (piazza SS. Annunziata, 13 – Firenze)

Maggiori informazioni sui laboratori qui

 

Ufficio Stampa

Istituto degli Innocenti

Piazza Ss. Annunziata, 12 – Firenze

Francesca Nieri

Responsabile Ufficio Stampa e Comunicazione, Eventi e Relazioni Esterne

nieri@istitutodeglinnocenti.it

tel. +39 055 2037331

Lisa Baracchi

Galli Torrini Srl

Mail. ufficiostampa@gallitorrini.com

cel. 3289493333