Ucraina, le Misericordie Fiorentine in campo per aiutare la popolazione

Ucraina, le Misericordie Fiorentine in campo per aiutare la popolazione

Il presidente Ceccherini: “Mettiamo a disposizione impegno, esperienza e mezzi”

Firenze, 28 febbraio 2022 – Le Misericordie Fiorentine si mobilitano per aiutare il popolo ucraino travolto dalla guerra.

Il Coordinamento delle Misericordie Fiorentine, come già espresso durante l’incontro avvenuto con il Prefetto e le più alte cariche istituzionali, si rende disponibile alla raccolta di materiale alimentare in scatola, farmaci, vestiti per il freddo e l’eventuale trasporto dello stesso materiale con una propria colonna mobile fino ai confini con la Polonia.

Sono stati inoltre individuati degli idonei spazi per stipare il materiale raccolto in stretto contatto con il rappresentante del Consolato Ucraino.

Le Misericordie Fiorentine agiranno in stretta collaborazione con tutti gli enti preposti. C’è inoltre la disponibilità delle Misericordie a offrire assistenza agli alberghi sanitari che individuerà la Regione Toscana.

Di fronte al terribile conflitto tra Russia e Ucraina che sta colpendo civili innocenti – dice Andrea Ceccherini, presidente del Coordinamento delle Misericordie dell’area fiorentina – non possiamo rimanere indifferenti: mettiamo a disposizione quello che abbiamo, mezzi, l’esperienza e l’impegno dei nostri volontari, la rete dei nostri ambulatori, nello spirito di solidarietà, assistenza e mutuo soccorso che contraddistingue da sempre le associazioni di volontariato. Il nostro è un piccolo contributo, ma la pace si costruisce anche attraverso i piccoli gesti di solidarietà, che possono innescare una catena virtuosa di generosità”.