Ucraina, anche Lilt oggi in piazza a Firenze per la pace

Ucraina, anche Lilt oggi in piazza a Firenze per la pace

Il presidente Peirano: “L’unica guerra ammissibile è quella alle malattie e all’ignoranza”

 

Firenze, 12 marzo 2022 – Lilt Firenze partecipa alla manifestazione “Cities stand with Ukraine”, oggi a Firenze in piazza Santa Croce, per invocare la fine del conflitto in Ucraina.
“I volontari e i sanitari della Lega italiana per la lotta contro i tumori, che ogni giorno si prendono cura dei malati oncologici, sono vocati al rispetto dell’altro, per questo hanno sentito il bisogno di essere in piazza oggi per chiedere con forza la pace e per esprimere solidarietà al popolo ucraino” afferma il presidente di Lilt Firenze Alexander Peirano. “L’unica guerra ammissibile è quella alle malattie, alla povertà e all’ignoranza, tutte le altre non sono giustificabili, non hanno senso.”

Peirano cita un passaggio della motivazione per la medaglia al Valor Militare per la Guerra di Liberazione di cui è stata insignita nel 1948 la città di Treviso: “…Dilaniata nelle carni dei suoi figli caduti davanti ai plotoni d’esecuzione nemici; distrutta nei suoi edifici; bagnata nelle sue piazze dal sangue di vittime innocenti…

“Queste parole sono purtroppo molto attuali seppure a distanza di decenni e ci danno contezza di come la guerra mieta sempre vittime innocenti, distrugga i territori, massacri le persone, senza nessuna giustificazione” conclude Peirano.