Tramvia, Ordine degli Ingegneri: “Troppi disagi, non è chiaro il disegno complessivo”

Tramvia, Ordine degli Ingegneri: “Troppi disagi, non è chiaro il disegno complessivo”

Firenze, 20 gennaio 2021 – “Nei prossimi mesi i disagi legati ai lavori per la tramvia saranno molti e si ripercuoteranno sulla vita di tutti i fiorentini. Abbiamo piena fiducia nei confronti del Comune, che ha dimostrato di saper gestire situazioni complesse, ma in questo momento ci appare prioritario, oltre che investire risorse economiche per la realizzazione dei lavori, pensare a una più precisa ed efficace comunicazione”, commenta Fiorenzo Martini, presidente della Commissione Trasporti dell’Ordine degli Ingegneri di Firenze.

“I nuovi progetti relativi alla tramvia contribuiranno sicuramente al miglioramento del trasporto pubblico locale, ma sarebbe auspicabile capire meglio quali saranno i processi di integrazione tra autobus, treni, tram e mezzi privati, nonché i vantaggi per il traffico e la qualità della vita. Agli occhi dei cittadini, infatti, non sono chiari né il disegno complessivo della futura mobilità locale, né gli obiettivi perseguiti. È questa mancanza di prospettiva a generare malcontento. Al contrario, far capire alle famiglie l’utilità e la necessità di certe decisioni faciliterebbe il superamento delle polemiche causate dai lavori”.