Stadio, Ingegneri Firenze: “Sui progetti bisogna fare presto e bene per non perdere l’occasione unica del Pnrr”

Stadio, Ingegneri Firenze: “Sui progetti bisogna fare presto e bene per non perdere l’occasione unica del Pnrr”

Il presidente dell’Ordine,  Fianchisti: “Bisogna ridisegnare le funzioni di Campo di Marte
Bene l’intenzione di Nardella di fare il restyling anche nel caso in cui la Fiorentina rinunciasse”

Firenze, 5 febbraio 2022 “Bene l’intenzione annunciata dal sindaco Nardella di riqualificare lo stadio Franchi e Campo di Marte anche nel caso in cui la Fiorentina dovesse tirarsi indietro. Servirà una progettazione meticolosa perché solo così è possibile intercettare i fondi del Pnrr”. 

Il presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Firenze, Giancarlo Fianchisti, commenta così le parole del sindaco Dario Nardella sul restyling dello stadio. “La città è davanti ad un’occasione unica e forse irripetibile – dice Fianchisti – per rigenerare non solo l’area del Franchi ma tutto il quartiere, che oggi soffre la pressione di una serie di funzioni non coordinate e non pensate nella loro globalità sul piano urbanistico. Sul piano della progettazione occorre fare bene e presto: il treno del Pnrr passerà in fretta”.

Di Sailko - Opera propria, CC BY 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=91998018