Solidarietà, consegnato il primo premio della lotteria del Cuore di Firenze

Solidarietà, consegnato il primo premio della lotteria del Cuore di Firenze

Il vincitore, membro della Compagnia di Babbo Natale, ha donato un contributo a Montedomini per il progetto ‘Soli Mai’

Firenze, 29 ottobre 2021E’ stato consegnato in Piazza della Repubblica il primo premio della lotteria del Cuore di Firenze, l’evento di beneficenza realizzato grazie alla collaborazione tra Venerabile Arciconfraternita della Misericordia di Firenze, Montedomini, Fondazione Santa Maria Nuova Onlus e Istituto degli Innocenti: le quattro istituzioni ogni anno si uniscono per sostenere un progetto di solidarietà.

Il ricavato della cena del 10 settembre è andato a beneficio del progetto “Villaggio Montedomini”, un progetto che comprendere la realizzazione di appartamenti destinati ad anziani autosufficienti fragili, un modello innovativo nella rete dei servizi assistenziali per la terza età, a supporto della domiciliarità, della prevenzione e dell’assistenza alle persone fragili.

Il primo premio della lotteria, un’auto elettrica XEV Yoyo, messa in palio grazie alla generosità del concessionario Peragnoli Scar, è andata al proprietario della giostra di piazza della Repubblica il “Babbo Natale” Gianluca Picci – che ogni anno per le feste organizza con la Compagnia di Babbo Natale un giro col suo trenino per le vie del centro di Firenze.

Con l’entusiasmo che caratterizza la Compagnia di Babbo Natale il vincitore della lotteria ha fatto una donazione a un altro progetto di Montedomini, “Soli Mai. Una rete contro la solitudine”, un’iniziativa che si occupa di dare sostegno alle persone anziane residenti nel Comune di Firenze.

Al momento della consegna del premio erano presenti l’Assessora al Welfare e all’Educazione del Comune di Firenze Sara Funaro e il presidente dell’Asp Firenze Montedomini, Luigi Paccosi e il Presidente della Compagnia di Babbo Natale Silvano Gori.

 

 

“Ancora una volta i fiorentini hanno risposto con grande entusiasmo a ‘Il Cuore di Firenze’ – ha detto l’assessore a Welfare Sara Funaro – che quest’anno ha scelto di sostenere il Villaggio Montedomini, progetto importante che porterà alla realizzazione di un ambiente accogliente e sicuro, dove gli anziani potranno sentirsi come a casa e troveranno servizi sociosanitari di qualità e personale qualificato per far fronte alle varie situazioni di fragilità che si trovano a vivere. Grazie a tutti coloro che hanno partecipato e hanno fatto un gesto solidale di attenzione verso i nostri anziani e grazie alla donazione per ‘Soli Mai’, progetto di Fondazione CR Firenze, Fondazione Montedomini e Comune per aiutare gli anziani soli attraverso una rete di coordinamento e supporto per questa importante fascia della popolazione, che ha difficoltà ad uscire autonomamente e per coloro che vivono soli”.

“La lotteria del Cuore di Firenze quest’anno ha avuto un grande successo grazie anche al bellissimo primo premio donato da Peragnoli nostro partner fin dalla prima edizione e a lui va il più sentito ringraziamento – ha commentato Luigi Paccosi Presidente di Montedomini – Siamo felici che l’auto elettrica sia andata al “Babbo Natale” Gianluca Picci e non poteva andare in mani migliori. La sua sensibilità lo ha spinto con entusiasmo a fare una donazione a Montedomini a favore del progetto Soli Mai e questa edizione del Cuore di Firenze non poteva avere epilogo migliore.”

“Un ringraziamento a tutti i promotori di questa quarta edizione dell’iniziativa “Il Cuore di Firenze” – ha concluso il coordinatore dell’evento, Claude Benassai  – e a tutti coloro che hanno partecipato al successo di questo evento di beneficenza che speriamo possa coinvolgere sempre più i giovani e comunicare l’importanza della solidarietà alle nuove generazioni”.