Scuola, dal 10 gennaio tornano i servizi per i bambini del Comune di Vinci

Scuola, dal 10 gennaio tornano i servizi per i bambini del Comune di Vinci

L’assessore alla pubblica istruzione e alle politiche sociali Chiara Ciattini: “Un modo efficace di ridurre i danni provocati dalla pandemia”

Vinci, 5 gennaio 2022 – Col rientro delle vacanze natalizie, il 10 gennaio, per i bambini delle scuole primarie e delle scuole d’infanzia del Comune di Vinci (Firenze) ripartiranno i servizi “Pomeriggio al CIAF” e “Aspettando la mamma”, all’interno di Villa Reghini (sala polivalente e giardino) e nel pieno rispetto dei protocolli di sicurezza anti Covid-19.

Durante i pomeriggi a Villa Reghini i bambini, insieme agli educatori, avranno l’occasione di conoscere e sperimentare attività allo stesso tempo divertenti e impegnative, sviluppando le capacità creative e la socializzazione: ogni giorno saranno proposti, a seconda della stagione, giochi all’aperto e al chiuso, giochi di gruppo, di abilità e da tavolo ed altre attività. I due progetti nascono per offrire ai più ragazzi della città un luogo di aggregazione, uno spazio costruito ad hoc per loro, per i loro bisogni di svago.

I servizi sono gestiti dall’RTI (Rete Temporanea di Imprese) composta da Eskimo Cooperativa Sociale Onlus, Associazione culturale Il Ponte e Co&So Empoli. L’obiettivo è quello di promuovere la socializzazione tra i bambini attraverso il gioco e le attività di laboratorio, favorendo l’interazione tra coetanei, la gestione delle situazioni di gruppo, lo sviluppo della fantasia, della creatività e della comunicazione e la costruzione di rapporti di amicizia in maniera spontanea: l’impegno, oltre al divertimento, è finalizzato alla progettazione a alla realizzazione di elaborati (ad esempio film, coreografie di balli, pitture, manufatti in ceramica e altro).

“La possibilità di poter stare insieme agli altri bambini – ha dichiarato l’assessore alla pubblica istruzione e alle politiche sociali Chiara Ciattini – è un modo efficace di ridurre i danni provocati dalla pandemia, oltre ad essere un valido aiuto alle famiglie”.

“Pomeriggio al CIAF” e “Aspettando la mamma” saranno aperti ogni pomeriggio dalle ore 15.30 alle ore 19.00 e sono rivolti ai bambini dai 3 agli 11 anni di età. Nella fascia di apertura del servizio i genitori possono accompagnare e riprendere il proprio bambino a seconda delle loro necessità.

I posti disponibili sono in tutto 26 e avrà la priorità chi effettuerà l’abbonamento mensile: per le entrate giornaliere, invece, sarà necessario verificare preventivamente la disponibilità dei posti.

Per l’iscrizione bisogna scaricare e compilare il modulo apposito e inviarlo all’indirizzo di posta elettronica protocollo@comune.vinci.fi.it o alla pec comune.vinci@postacert.toscana.it: non saranno accettate domande di iscrizione pervenute con altre modalità. I genitori dovranno scaricare, sottoscrivere e inviare (sempre con le stesse modalità) anche il “Patto educativo di corresponsabilità”. Per chi ha necessità di usufruire del servizio di trasporto (per il tratto da scuola a Villa Reghini) sarà necessario inviare anche il modulo per richiedere il trasporto, disponibile sul sito istituzionale, all’ufficio protocollo del Comune all’indirizzo protocollo@comune.vinci.fi.it o alla pec comune.vinci@postacert.toscana.it.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’ufficio servizio educativi e scolastici (telefono 0571 933293 o 0571 933241, mail scuola@comune.vinci.fi.it) o Villa Reghini (telefono 0571 902292, mail villareghini@comune.vinci.fi.it, con orario 15-19).

Al seguente link tutta la documentazione necessaria per l’iscrizione https://www.comune.vinci.fi.it/index.php/eventi/953-iscrizioni-aperte-per-i-servizi-pomeriggio-al-ciaf-e-aspettando-la-mamma.