Scuola, a Vinci aprono le iscrizioni per i servizi educativi dell’anno 2022-2023

Scuola, a Vinci aprono le iscrizioni per i servizi educativi dell’anno 2022-2023

Le domande dovranno essere presentate esclusivamente online. L’Amministrazione in aiuto dei ragazzi ucraini ospiti nel territorio comunale: prevista la gratuità

Vinci, 25 marzo 2022 – Aprono a Vinci (Firenze) le iscrizioni per i servizi educativi e scolastici per l’anno 2022-2023. È quanto deciso dal sindaco Giuseppe Torchia e dall’assessora alla pubblica istruzione Chiara Ciattini. Le domande per i servizi educativi, scolastici, extrascolastici e di agevolazione tariffaria dovranno essere presentate esclusivamente online attraverso il portale dei servizi a domanda individuale accedendo al sito internet del Comune di Vinci nella sezione “Servizi”-“Servizi a domanda individuale” (link https://sociali.dgegovpa.it/vinci/index.zul).

Sarà possibile accedere al portale effettuando il login con Spid (Sistema pubblico di identità digitale) o con Cie (Carta di identità elettronica). Per i non residenti, dopo aver effettuato l’accesso, sarà necessario controllare nella sezione “i miei dati” se l’indirizzo di residenza è corretto e se sono stati inseriti tutti i componenti del nucleo familiare, altrimenti procedere con la modifica e effettuare il salvataggio. Prevista la gratuità per i bambini e i ragazzi fuggiti dalla guerra in Ucraini e ospiti nel territorio comunale.
Le iscrizioni per accedere ai servizi scolastici di refezione, trasporto ed entrata anticipata (pre-scuola) per le scuole del territorio di Vinci, per l’anno 2022-23, saranno aperte da lunedì 4 aprile fino al 31 maggio 2022. Per quanto riguarda i servizi educativi al nido comunale “Piccino Picciò” e allo spazio gioco “Piccoli a Villa Reghini” ci si potrà iscrivere dal 4 aprile al 6 maggio (per i nati a maggio fino al 31 maggio): entro e non oltre il 6 maggio le famiglie degli utenti attualmente iscritti al nido comunale dovranno inoltrare, sempre attraverso il portale dei servizi individuali, il modulo per la riconferma.

“Rispettando l’impegno preso con i cittadini nell’aprile del 2021 quando siamo stati costretti a interrompere il servizio dello spazio gioco, lo riprendiamo a partire da settembre 2022 – ha precisato l’assessora Ciattini –. E’ un servizio alla famiglia molto importante che permette l’inserimento dei bambini in un ambiente protetto dove educatrici professionali si prendono cura di lui. E’ uno spazio ludico che rispetta i tempi dei bambini e ne favorisce lo sviluppo potenziandone le capacità creative e, attraverso percorsi educativi divertenti aiuta alla socializzazione e all’integrazione con la società che lo circonda. L’amministrazione comunale ha inoltre deliberato un sostegno concreto per i bambini e i ragazzi fuggiti dalla guerra in Ucraina e ospiti nel territorio comunale prevedendo la gratuità dei servizi educativi, scolastici ed extrascolastici”.

Le domande di agevolazione tariffaria ed esonero per certificazione l.104/192 per tutti i servizi dovranno essere presentate entro il 31 luglio complete dell’attestazione Isee o della certificazione in corso di validità. Le richieste di agevolazione potranno essere presentate anche successivamente al 31 luglio e comunque entro e non oltre il 31 dicembre, quelle per l’esonero per disabilità potranno essere presentate anche successivamente. Per la refezione e per il trasporto le domande valgono per tutto il ciclo scolastico (3 o 5 anni) e quindi dovranno essere presentate per la prima volta quando gli alunni cambiano ordine di scuola.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’ufficio scuola telefonando al numero 0571-933241/933293 o scrivendo all’indirizzo di posta elettronica scuola@comune.vinci.fi.it.