Sanitari deceduti per Covid, D’Ippolito: “Finalmente i familiari potranno accedere al fondo di solidarietà”

Sanitari deceduti per Covid, D’Ippolito: “Finalmente i familiari potranno accedere al fondo di solidarietà”

Firenze, 14 settembre 2020“E’ stata una battaglia di civiltà: finalmente i familiari dei sanitari deceduti per Covid-19 nell’adempimento del loro dovere potranno ottenere un sostegno economico e accedere al fondo di solidarietà ‘Sempre con voi’”. L’avvocato Roberto D’Ippolito, presidente dell’associazione Politica, Ora! e candidato Pd a Firenze alle prossime elezioni regionali,   in questi mesi è stato in prima linea per garantire ai parenti la disponibilità  delle risorse donate dai privati cittadini  e convogliate nel fondo istituito lo scorso 5 aprile dalla famiglia Della Valle e dalla  Protezione Civile, d’intesa con il Ministero dell’Economia. Fino ad oggi sono stati raccolti 11 milioni di euro

“In questi mesi mi sono adoperato affinché la solidarietà manifestata a parole diventasse una buona volta concreta – continua l’avvocato –   – Ringrazio la Federazione Toscana delle Misericordie per avere condiviso questo obiettivo, adoperandosi con molto impegno e competenza” .

La battaglia aveva toccato da vicino anche la dolorosa vicenda del medico di Scarperia, Giandomenico Iannucci, deceduto lo scorso 2 aprile  per il Covid-19 e al centro di una querelle giuridica tra assicurazioni.

“E’ una questione che riguarda tutti i sanitari, sempre in prima linea, e i diritti dei loro familiari che hanno pagato con il prezzo più caro questa emergenza sanitaria. A loro – conclude D’Ippolito – deve andare il nostro continuo sostegno, soprattutto eliminando molto inutile burocrazia”

Il modulo per presentare la domanda è disponibile sul sito della Protezione civile www.protezionecivile.gov.it e potrà essere inviato tramite raccomandata o pec alla  mail protezionecivile@pec.governo.it