Sanità, dai commercianti di San Lorenzo una donazione alla Fondazione Santa Maria Nuova

Sanità, dai commercianti di San Lorenzo una donazione alla Fondazione Santa Maria Nuova

Consegnati oggi i fondi raccolti per il presepe 2021 dedicato a medici e infermieri

Firenze, 26 gennaio 2022 – La riconoscenza verso medici infermieri e sanitari che in questi anni si sono spesi per contrastare la pandemia diventa un aiuto concreto. I Sopravvissuti del San Lorenzo, associazione che riunisce gli ambulanti e i commercianti che si battono per la riqualifica dello storico rione fiorentino, hanno consegnato oggi alla Fondazione Santa Maria Nuova Onlus le offerte raccolte durante le feste natalizie per il presepe allestito nella Basilica di San Lorenzo e dedicato proprio agli “angeli col camice”.

Con la scena della Natività 2021 l’associazione aveva scelto di ringraziare tutto il comparto sanitario “che si è distinto per il forte spirito di sacrificio in questi due anni di pandemia” ha spiegato il presidente de I Sopravvissuti del San Lorenzo Roberto Calamai, consegnando i fondi raccolti alla Fondazione. “E’ un piccolo gesto per dire semplicemente grazie”.

Ringraziamo gli ambulanti e i commercianti di San Lorenzo per il sostegno che ci hanno dimostrato, riconoscendo il ruolo che i sanitari stanno svolgendo in questa emergenza e dando anche un contributo concreto” ha commentato Giancarlo Landini, presidente della Fondazione Santa Maria Nuova Onlus. “Ogni donazione rappresenta un aiuto fondamentale che possiamo trasformare in strumentazioni, macchinari, dispositivi di protezione per gli ospedali del nostro territorio, che sono ancora sotto pressione, migliorando il lavoro dei sanitari e la cura dei malati”.

All’evento, nel chiostro della Basilica di San Lorenzo, oltre a Calamai e Landini erano presenti l’assessore comunale alle Attività produttive Federico Gianassi, il parroco di San Lorenzo monsignor Marco Domenico Viola e una delegazione dei commercianti di San Lorenzo.