Salute, il punto sulla salute psicologica degli italiani con il presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine degli Psicologi

Salute, il punto sulla salute psicologica degli italiani con il presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine degli Psicologi

Venerdì 11 marzo nella sede dell’Ordine toscano e online: insieme al presidente David Lazzari i responsabili delle aree vaste delle Asl e della psicologia ospedaliera toscana
Firenze, 9 marzo 2022 – La pandemia ha messo a dura prova la salute psicologica della popolazione e col passare del tempo le conseguenze non fanno che emergere con maggior insistenza. Il Covid ha amplificato quelle condizioni di disagio pregresse e il prolungato stress ne ha causate di nuove. Dagli ultimi studi emerge quanto sia sempre più necessario investire nella salute psicologica, sia del singolo che della società, agevolando e incentivando l’intervento dello psicologo, una figura in grado di determinare il benessere e al tempo stesso intercettare le problematiche di individui, famiglie e comunità, prima che si trasformino in disturbi più gravi che rischiano la cronicità. 
C’è tutto questo al centro dell’incontro “L’impatto della Psiche sulla Salute : dati scientifici ed economici” presentato da David Lazzari, Presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi, in programma venerdì 11 marzo dalle 15 alle 18 nella sala conferenze dell’Ordine degli psicologi della Toscana, a Firenze in via Vasco de Gama 25. È possibile partecipare in presenza iscrivendosi a questo link: https://bit.ly/35ETqKP.

In alternativa l’incontro sarà trasmesso in diretta sulla pagina Facebook e sul canale YouTube dell’Ordine regionale.

Parteciperanno come relatori i responsabili delle aree vaste delle Asl e della Psicologia Ospedaliera in rappresentanza dei servizi pubblici della Toscana. Rosanna Perone, direttrice dell’Unità operativa complessa (Uoc) di psicologia dell’Asl Toscana centro; Gabriele Zeloni, direttore dell’Unità operativa semplice di Psicologia Sud est Mugello; Margherita Papa, responsabile dipartimento psicologia dell’Asl Toscana sud est; Fiammetta Mozzoni, direttrice Uoc psicologia, salute mentale e dipendenze dell’Asl Toscana nord ovest; Fabrizio Fagni, direttore Ufc dipendenze per Pistoia dell’Asl Toscana Centro e Rosanna Martin, responsabile del servizio di psicologia al Meyer di Firenze.

“È un grande onore ospitare nella nostra sede di Firenze questo incontro così delicato per il futuro della popolazione – sottolinea la presidente dell’Ordine degli Psicologi della Toscana, Maria Antonietta Gulino -. Gli ultimi dati ci mostrano come gli interventi psicologici siano fondamentali non solo per la cura, ma in particolar modo per la prevenzione e la presa in carico delle persone e dei loro contesti di vita. E questo, oltre che aumentare l’efficacia dell’intervento, comporterebbe un risparmio notevole sulla spesa sanitaria pubblica. Riflettere su questi temi nel periodo storico che stiamo attraversando è di assoluta importanza. Investire sul benessere psicologico delle persone deve essere una priorità”.