Ristorazione, Confartigianato Firenze: “Bene tavolini all’aperto per tutto il 2021”

Ristorazione, Confartigianato Firenze: “Bene tavolini all’aperto per tutto il 2021”

La richiesta era arrivata dall’associazione di categoria per aiutare il settore

Firenze 20 novembre 2020 – “Bene la proroga delle concessioni gratuite per tavolini e sedie sul suolo pubblico per tutto il 2021”. Confartigianato Imprese Firenze accoglie con favore l’iniziativa lanciata dal sindaco Dario Nardella di dare anche per l’anno prossimo la possibilità ai locali di occupare maggiore spazio di suolo pubblico con sedute all’aperto, come richiesto dalla stessa associazione di categoria. “E’ stata una misura che ha avuto un’ottimo successo, portando benefici soprattutto a quei locali che non potevano rispettare il distanziamento dei clienti all’interno e permettendo di garantire un servizio in assoluta sicurezza” dichiara Jacopo Ferretti segretario generale di Confartigianato Imprese Firenze.

“Sull’ordinanza del sindaco che vieta la consumazione di cibi e bevande sul posto o nel raggio di 50 metri dall’esercizio commerciale in cui sono stati acquistati, come prescritto nel Dpcm del 3 novembre scorso per le “Zone rosse”, Ferretti commenta: “E’ una misura che invita i clienti di bar e ristoranti che fanno asporto a non consumare davanti ai locali: il Comune ha dichiarato che non ci saranno controlli con il metro da parte dei vigili, ma è una ordinanza per sensibilizzare la clientela che usa l’asporto e questo ci rincuora”.