Pistoia, Servizio Civile: 22 posti disponibili con Arké

Pistoia, Servizio Civile: 22 posti disponibili con Arké

Il presidente Civilini: “Un’opportunità per i giovani e per il loro futuro: il 35% trova lavoro in cooperativa”
I giovani dai 18 ai 29 anni possono fare domanda fino al 28 maggio scegliendo di aderire a uno dei quattro progetti di Servizio Civile Regionale
della cooperativa del consorzio Co&So impegnata sul fronte dell’inclusione sociale di adulti, minori, migranti e persone con disabilità

Pistoia, 13 maggio 2021Sostenere adulti e minori, anche stranieri, verso la conquista dell’autonomia, organizzare laboratori di psicomotricità e teatro per persone con disabilità, accogliere i migranti, contribuire a creare percorsi di inclusione. Queste sono solo alcune delle interessanti esperienze che i giovani tra i 18 e 29 anni, disoccupati o inattivi, potranno fare scegliendo di aderire ai quattro progetti per il servizio civile lanciati da Arké, cooperativa sociale del consorzio Co&So, che svolge le proprie attività sui territori di Pistoia, Prato e Firenze.

Una vera opportunità per chi è interessato a conoscere il mondo della cooperazione. Per 12 mesi, i volontari selezionati riceveranno un contributo mensile di 433,80 euro, ma soprattutto saranno formati e acquisiranno quindi nuove competenze professionali. Non solo, negli ultimi anni, il servizio civile svolto nell’ambito dei progetti di Arké si è rivelato un’ottima porta di accesso al mondo del lavoro nel settore sociale.

“Il 35% dei giovani che hanno partecipano ai nostri progetti per il servizio civile ha trovato lavoro in cooperativa e quasi il 10% è diventato socio” conferma Massimo Civilini, presidente di Arké. “Questo dimostra il grande valore di un’esperienza che, oltre a fornire una formazione retribuita, rappresenta un momento di crescita e di acquisizione di nuove competenze anche umane. Mi auguro che siano in molti i giovani che parteciperanno a questo nuovo bando: lavorare in una cooperativa sociale è un’esperienza unica, appagante e può aprire prospettive gratificanti per molti di loro”.

C’è tempo fino al 28 maggio per candidarsi al bando regionale. Possono partecipare i cittadini residenti, domiciliati o soggiornanti in Toscana. E può fare domanda anche chi sta frequentando un corso di studi di qualunque tipo.

La domanda di partecipazione, corredata dal curriculum vitae, deve essere presentata online, accedendo al sito.
I giovani interessati possono richiedere informazioni scrivendo a info@arkecoop.it, oppure telefonando allo 0573.964.913.

https://giovanisi.it/bando/servizio-civile-regionale-bando-per-giovani/