Patrimonio immobiliare, firmato il nuovo protocollo tra Comune di Firenze e Ordine degli Ingegneri

Patrimonio immobiliare, firmato il nuovo protocollo tra Comune di Firenze e Ordine degli Ingegneri

Un aggiornamento dell’intesa del 2019. L’assessore Martini: “Una collaborazione importante per valorizzare gli immobili comunali”

Firenze, 19 maggio 2021 Continua e si amplia la collaborazione tra l’Amministrazione comunale e l’Ordine degli Ingegneri di Firenze per la valorizzazione degli immobili comunali. Questa mattina l’assessore al patrimonio immobiliare Alessandro Martini e il presidente Giancarlo Fianchisti hanno infatti firmato il nuovo protocollo che rinnova l’intesa siglata siglata nel 2019.

“Con questo aggiornamento vogliamo estendere l’ambito della collaborazione tra Amministrazione e Ordine degli Ingegneri – sottolinea l’assessore Martini – . Viene quindi ampliata la tipologia di beni immobili comunali oggetto di analisi, includendo anche quelli di valore storico, artistico, ingegneristico e architettonico. E al tempo stesso l’Ordine potrà presentare proposte e suggerimenti qualificati nei grandi interventi di rigenerazione o riqualificazione dei beni comunali tra i quali, per esempio, lo stadio Franchi”.

“Siamo molto soddisfatti di poter continuare questa collaborazione – spiega il presidente dell’Ordine Fianchisti – da parte nostra c’è sempre grande disponibilità ad offrire un contributo a favore della collettività.  Ci auguriamo di poter estendere ad altri soggetti pubblici la nostra consulenza”.

Si ricorda che sulla base del protocollo, valido fino al 2024, le commissione tecniche dell’Ordine forniscono pareti tecnici e suggerimenti  su possibili soluzioni nella gestione del patrimonio immobiliare comunale, per la sua razionalizzazione e valorizzazione. E che si tratta di una collaborazione a titolo gratuito. “Ringrazio l’Ordine e i suoi iscritti per la conferma della disponibilità finalizzata a migliorare la conoscenza e a valorizzare il patrimonio comunale” conclude l’assessore Martini.