Minori, confronto tra psicologi e giuristi il 17 giugno

Minori, confronto tra psicologi e giuristi il 17 giugno

Webinar gratuito dell’Ordine per fare luce su un tema estremamente delicato

Firenze, 15  giugno 2022 – Ascoltare i minori e raccogliere la loro testimonianza nell’ambito di un processo, seguendo procedure che guidino correttamente l’azione di psicologi e giuristi. È il tema del prossimo webinar gratuito organizzato dall’Ordine degli psicologi della Toscana, intitolato “Ascolto del minore e raccolta testimoniale, aspetti critici e nuove fattispecie di reato”, in programma il prossimo venerdì 17 giugno dalle 9 alle 13.
La mattinata si rivolge in particolare alle psicologhe e psicologi iscritti OPT e non, Avvocati, Assistenti Sociali, Forze dell’Ordine, Autorità Giudiziarie e della Polizia, Psichiatri, Neuropsichiatri e Medici.

“Un appuntamento – commenta Maria Antonietta Gulino, presidente dell’Ordine – fortemente voluto da molteplici componenti. Il tema del resto si propone come estremamente delicato e, per questo, è indispensabile un approccio trasversale, che tenga conto delle esigenze dei minori e delle necessità dei professionisti sotto ogni angolatura”.

Per questo l’evento online coinvolge differenti professionalità, godendo del patrocinio del Consiglio Ordine Nazionale degli Psicologi, Società di Psicologia Giuridica, Associazione Italiana Consulenti Psico Forensi, Società Italiana di Psicologia Clinica Forense e Associazione Italiana di Psicologia Giuridica.

Il momento di riflessione nasce dall’accurato lavoro del gruppo di lavoro forense dell’Ordine sul tema alla luce della normativa vigente, della eterogeneità dei contesti in cui  è applicabile e delle differenti figure professionali che se ne occupano.
In particolare, il webinar sarà occasione propizia per approfondire il profilo dello  Psicologo ausiliario di P.G, per soffermarsi sui vari aspetti tecnico-procedurali della raccolta testimoniale e, non da ultimo, per fare un focus sul fondamentale apporto della neuropsicologia e delle neuroscienze nella valutazione dei contenuti, in relazione all’attendibilità del testimone. 

Al webinar è prevista la partecipazione e l’intervento di esponenti delle Forze dell’Ordine e delle Istituzioni direttamente operanti sul campo, che tratteranno il tema in relazione anche alle nuove fattispecie di reato legate alla digitalizzazione e all’iperconnessione dei soggetti minori e al ruolo delle istituzioni.
Seguirà una fase di discussione interattiva con l’obiettivo di costruire un linguaggio comune e un terreno sinergico da cui possano scaturire spunti, idee, progetti, strategie operative per gli addetti ai lavori.

L’evento è aperto a 1000 partecipanti :
-500 posti con ECM sono riservati agli iscritti dell’Ordine degli psicologi della Toscana https://fad.mcrconference.it/course/view.php?id=147
-500 posti SENZA ECM sono aperti a Psicologi non iscritti all’Ordine toscano, Avvocati, Ass. Sociali, Forze dell’Ordine, Autorità Giudiziarie e della Polizia, Psichiatri, Neuropsichiatri, Medici.

Per tutte le info e l’iscrizione consultare la pagina:
https://www.ordinepsicologitoscana.it/evento/17-06-2022-Ascolto-del-minore-e-raccolta-del-testimoniale-aspetti-critici-e-nuove-fattispecie-di-reati-con-ECM-17-giugno-2022.php