Medicina estetica, Aiteb promuove un webinar sull’area perioculare

Medicina estetica, Aiteb promuove un webinar sull’area perioculare

Il 2 ottobre, con inizio alle ore 15. Tra gli speakers  Philippe Berros, specialista in Chirurgia oculoplastica a Monte Carlo e Carlo di Gregorio, specialista in Chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica a Palermo.

Roma, 27 settembre 2021Sabato 2 ottobre Aiteb – l’Associazione italiana terapia estetica botulino, con più di 300 medici iscritti in tutta Italia – organizza un webinar dal titolo “Approccio globale al trattamento dell’area perioculare: le sinergie del trattamento combinato con Abobotulinum toxin A e acido ialuronico”. All’iniziativa potranno accedere i soci Aiteb e i medici invitati dall’azienda sponsor.

Il webinar, dalle ore 15 alle 16.30, sarà moderato dai dottori Francesco Bernardini, specialista in Chirurgia plastica oculo-facciale a Genova e Salvatore Fundarò, presidente di Aiteb e specialista in Chirurgia plastica ed estetica a Modena. 

Gli speakers saranno Philippe Berros, specialista in Chirurgia oculoplastica a Monte Carlo (con inizio alle 15) e Carlo di Gregorio, specialista in Chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica a Palermo (ore 15.35). Successivamente, dalle 16.10, ci sarà una sessione di 20 minuti di Q&A.

“La regione perioculare – spiega Fundarò – è una area molto delicata, in quanto è fortemente vascolarizzata e particolarmente complessa dal punto di vista anatomico. Per una questione puramente anatomica dunque è una regione che può essere anche a rischio di complicanze, anche di una certa gravità e deve essere trattata con particolare maestria”.

Il webinar, conclude Fundarò, serve “ad approfondire questo tema, per ridurre al minimo le eventuali complicanze e ottenere la correzione ottimale dei difetti combinando i trattamenti con tossina botulinica e filler. Inoltre, a causa del Covid, l’area dell’occhio è attualmente l’unica parte del viso che viene esposta in pubblico, visto che usiamo la mascherina: logico dunque che abbia assunto una rilevanza elevata da parte della clientela”.