Internet Festival, dall’etica di Big Tech alla raccolta fondi per start up

Internet Festival, dall’etica di Big Tech alla raccolta fondi per start up

Smart city, industria tecnologica, sostenibilità e business di successo: Traent lancia il suo secondo giorno di eventi

Pisa, 7 ottobre 2021 – Nel secondo giorno dell’Internet Festival di Pisa tornano protagonisti gli incontri su digitale e sostenibilità̀ promossi dalla start up Traent. Domani sei appuntamenti con ospiti internazionali per esplorare le relazioni tra innovazione ed etica, tecnologia e ambiente.

Alle 9.30 il primo incontro, “Alberi digitali a Varsavia”, Justyna Glusman, responsabile dello sviluppo sostenibile presso il Municipio di Varsavia condividerà il progetto implementato nella capitale della Polonia che illustra come le nuove tecnologie possono rendere le nostre città più verdi, accoglienti e sostenibili.

Successivamente, alle 10.15 entreranno in scena le grandi aziende tecnologiche. Una tavola rotonda con Microsoft (Matteo Mille), McAfee (Chris Hutchins) e Oracle (Lorenzo Cremona) per affrontare una questione oggi centrale: l’etica nel mondo digital. La mattina si chiuderà con uno sguardo sull’Europa e alle opportunità̀ di finanziamento per i progetti più innovativi. A parlare alle 11.30 sarà Francesco Matteucci, Program Manager presso European Innovation Council e SMEs Excutive Agency (EISMEA).

Dalle 15 si riparte con un tema cruciale per le start up: il capitale di rischio. I rappresentanti di venture capital in collegamento da tutto il mondo sveleranno le ultime tendenze dei flussi di investimenti. Interverranno Costanza Carissimo, sui venture capital dell’Europa, Luca Barbi per Medio Oriente e Sud Africa, Massimiliano Magrini per l’Italia e Zaz Floreani sugli investimenti negli USA. Una guida pratica per capire come accedere al mercato globale dei capitali.

Un’ora più tardi una nuova tavola rotonda: questa volta per discutere del tema centrale per le grandi imprese quotate e che sempre di più interessa quelle medie e piccole: i programmi ESG (sostenibilità̀ ambientale, sociale e di governance). Emergeranno le voci di alcune delle più importanti società di consulenza: Antonio Senatore per Deloitte, Stefano Besana per EY, Diletta D’Onofrio per KPMG. Discuteranno della verifica e gestione di dati per lo sviluppo di business vincenti.

L’ultimo incontro sarà dedicato al ruolo dell’energia che oggi ci può guidare verso un futuro sostenibile. Alle 17 comincerà un webinar che vedrà come partecipanti i leader ed esperti dell’industria che si confronteranno sulle “scelte energetiche” che possono compiere i consumatori per contenere i cambiamenti climatici.

Traent offre la possibilità di assistere a tutti gli eventi dal vivo all’interno del Salone delle Feste del Casino de’ Nobili a Pisa, in Borgo Stretto 3, oppure direttamente online su: https://internetfestival.traent.com/

Traent, Make That Change

Traent è una start up e una piattaforma digitale creata per gestire interazioni e consentire alle organizzazioni e alle persone di creare un sistema globale di trasparenza.

«La nostra piattaforma di collaborazione mira a facilitare gli scambi, proteggere i processi e la governance, misurare e visualizzare le prestazioni – afferma Federico D’Annunzio, Ceo e fondatore di Traent –. Abbiamo un sogno: vivere in un mondo sostenibile guidato da etica, fiducia e trasparenza».

In allegato il programma della seconda giornata e la foto del CEO di Traent.