Infanzia, letture animate e dialogo interculturale con il progetto europeo Educlab

Infanzia, letture animate e dialogo interculturale con il progetto europeo Educlab

Co&So ha promosso in Italia il progetto che ha coinvolto i bambini delle scuole dell’infanzia per la costruzione di una cittadinanza europea 

Firenze, 11 ottobre 2021 – Letture animate di albi illustrati e silent book attraverso il teatro delle ombre o il kamishibai (lo “spettacolo teatrale di carta”), attraverso le scatole narranti o le lavagne luminose o ancora le video-proiezioni in contesti immersivi. I bambini dell’Isolotto e di Legnaia, di Novoli e di Rifredi, di Peretola e di Brozzi hanno partecipato ai laboratori culturali di Educlab (Education and DIgital Cultural LABORatory), un progetto europeo (finanziato dal programma Erasmus+ della Commissione Europea nel settore dell’Istruzione scolastica), promosso in Italia da  Consorzio Co&So di Firenze e che si è svolto in altri 4 Paesi (Portogallo, Turchia, Romania, Cipro).

“L’obiettivo principale del progetto è stato quello di aumentare la consapevolezza nei bambini di età compresa tra 3-5 anni e nelle loro famiglie sull’importanza del patrimonio culturale inteso come bene comune, aldilà di ogni considerazione etnica o religiosa – spiega Patrizia Giorio, referente del settore progettazione europea del consorzio Co&So – I laboratori culturali Educlab, basati sull’apprendimento attivo e sul gioco, hanno coinvolto più di 380 bambini a livello europeo e hanno contribuito a promuovere un dialogo interculturale tra i bambini, le famiglie e gli insegnanti con l’obiettivo di costruire una cittadinanza europea”.

A Firenze i laboratori culturali Educlab, gestiti da Andrea Del Re (del consorzio Co&So), si sono svolti in quattro ludoteche comunali dei quartieri 4 e 5 (La Carrozza di Hans, Castello dei Balocchi, Mondolfiera, La Prua), gestite dal consorzio e dalle cooperative consorziate L’Abbaino e Il Girasole.

Ad ogni incontro hanno partecipato circa 10 bambini (numero massimo di bambini, che per le restrizioni anti-Covid, potevano accedere in contemporanea alla ludoteca). Gli albi e le varie attività di lettura animata hanno coinvolto i bambini e grazie all’alternanza delle diverse forme narrative l’attenzione è sempre stata alta.

Il progetto Educlab nella sua fase iniziale ha elaborato un percorso formativo ed un Toolkit con dei video tutorial mirati a formare 65 insegnanti delle scuole dell’infanzia nei cinque Paesi che hanno partecipato al progetto. Il percorso di formazione ha utilizzato una modalità esperienziale basata sull’implementazione di laboratori presso le scuole in ambito culturale e digitale utilizzando l’approccio moderno e interdisciplinare STEAM che focalizza l’attenzione sulla ricerca e l’innovazione didattica.

Per maggiori informazioni sul progetto: www.educlab.eu