Firenze, oltre 50 partecipanti ai trekking urbani “Artigianato & Aperitivo”

Firenze, oltre 50 partecipanti ai trekking urbani “Artigianato & Aperitivo”

Il viaggio in quattro tappe tra gusto, storie e botteghe si è concluso ieri

Firenze 6 novembre 2021 – La bellezza, l’arte e la storia della città, la maestria degli artigiani, in un percorso che unisce cultura gusto e botteghe. Giovedì 4 novembre si è svolto l’ultimo appuntamento fiorentino di “Artigianato & Aperitivo”, iniziativa targata Artex-Centro per l’Artigianato artistico e tradizionale della Toscana e riservata per il secondo anno ai soci Unicoop Firenze, con la collaborazione di Regione Toscana, Cna Toscana, Confartigianato Toscana. 

Il trekking urbano “L’ape regina” ha permesso ai partecipanti accompagnati da una guida esperta di “Andare a Zonzo”, di scoprire piazza Santissima Annunziata, che dalla metà del Quattrocento racchiude l’idea del Rinascimento, sorvegliata dalla statua equestre del Granduca Ferdinando I (sulla base è raffigurato uno sciame d’api, che rappresentano i laboriosi fiorentini, con al centro l’ape regina, simbolo del Granducato, e sopra il motto latino “Maiestate Tantum”). Durante il tour hanno poi visitato la bottega d’arte Maselli, famosa per le sue cornici e concluso con un aperitivo al Kitsch 2. Alla passeggiata ha partecipato anche l’assessore al Commercio e alle Attività produttive del Comune di Firenze Federico Gianassi.

Gli altri itinerari, che si sono svolti tra ottobre e novembre e hanno coinvolto oltre 50 persone, hanno svelato i segreti del quartiere di Sant’Ambrogio e della bottega  Terracotte Sbigoli, dell’Oltrarno e del laboratorio di Ippogrifo stampe d’arte, della storia di Palazzo Pitti e della sartoria della stilista Tiziana Alemanni.