Eventi, il 9 agosto a Chiusi della Verna torna l’Apericiccia

Eventi, il 9 agosto a Chiusi della Verna torna l’Apericiccia

Dopo lo stop per il Covid riecco la festa al parco dei Macchini: con 15 euro bevuta e carne alla brace illimitata. In programma anche uno spettacolo musicale e proiezioni 3D

Chiusi della Verna, 4 agosto 2022 – Il 9 agosto, torna l’Apericiccia, la festa che si svolge a Chiusi della Verna (Arezzo), al parco dei Macchini, sede della ProLoco.
Dopo tre anni di stop causa Covid la festa – giunta all’ottava edizione – vuole essere un momento di condivisione e di gioia per l’intero paese, perla del Casentino.
L’ingresso all’evento è gratuito. Pagando 15 euro si ha diritto ad una bevuta (acqua, birra o vino) e alla possibilità di mangiare carne alla brace illimitata, insieme ad un contorno di fagioli, nel perfetto stile culinario del luogo.

L’Apericcia è organizzata dalla squadra di calcio del Chiusi della Verna 2005: il ricavato della serata serve proprio a finanziare la stagione agonistica della società sportiva.
Non solo… ciccia: l’Apericiccia prevede anche uno spettacolo musicale, con special guest Jamis e lo staff del locale Il Palagio. In programma anche proiezioni 3D per rendere ancora più suggestiva la serata. All’ultima edizione hanno partecipato quasi 3mila persone tra cena e festa: l’obiettivo è ripetere e magari migliorare quei numeri, così come coinvolgere ristoratori, albergatori, attività commerciali ed economiche del Paese. Una festa che può rappresentare anche un modo per visitare Chiusi della Verna e la natura che circonda il paese.

“Dopo tre anni di stop causa Covid abbiamo deciso di rimettere in piedi una festa che prima di tutto è un manifesto alla nostra amicizia – sottolineano gli organizzatori -. Così nei mesi del silenzio, lungo quel collo di bottiglia che è stata la pandemia, non abbiamo fatto altro che immaginare l’Apericiccia così: piedi che ballano e mani che abbracciano. Semplice e bellissima”.
“Siete tutti invitati a una festa per folli e innamorati – concludono gli organizzatori -. La faremo per la nostra Chiusi e per tutti voi. Perché, come scrisse Mario Luzi, ‘sia grazia essere qui, nel giusto della vita, nell’opera del mondo. Sia così’. Ecco, sia così”.

In allegato foto delle passate edizioni e la locandina 2022