Edilizia, Confartigianato Firenze: “Cessione del credito questione vitale per le imprese, il Governo torni indietro velocemente”

Edilizia, Confartigianato Firenze: “Cessione del credito questione vitale per le imprese, il Governo torni indietro velocemente”

Il presidente Sorani: “Chi ha complicato la norma denota un’incompetenza che lascia basiti”

Firenze, 11 febbraio 2022 – “Ci auguriamo che la retromarcia del Governo sullo stop alla cessione del credito sia totale e veloce. Non si può penalizzare imprese e cittadini dopo due anni di crisi durissima e alla vigilia della possibile ripartenza”.

Il presidente di Confartigianato Firenze, Alessandro Sorani, ha firmato la lettera aperta al prefetto e alle forze politiche fiorentine sul rischio tracollo del settore edilizio Attività edilizia, rilancio, insieme ad altre associazioni di categoria e Ordini professionali.

“Per le nostre imprese, un meccanismo più semplice possibile di cessione del credito  è una questione vitale – dice Sorani -. Chi ha messo mano alla norma, rendendola una cosa da azzeccagarbugli, denota un’incompetenza che lascia basiti. Speriamo che il Governo torni velocemente indietro come sembra”.