Covid, Odontoiatri Firenze: “Attivati con Regione per ripristino tamponi rapidi”

Covid, Odontoiatri Firenze: “Attivati con Regione per ripristino tamponi rapidi”

Il presidente Peirano “Da qualche settimana gli odontoiatri non possono più caricare il risultato dei loro tamponi sulla piattaforma”

Firenze, 20 gennaio 2022 – “L’Ordine dei Medici di Firenze si è attivato con la Regione Toscana per ripristinare la possibilità per gli odontoiatri di fare tamponi rapidi antigenici che, durante tutti questi mesi di pandemia, hanno contribuito alla sicurezza degli studi odontoiatrici. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria, infatti, gli odontoiatri hanno svolto un’importante attività di screening, rivolta principalmente al personale e ai collaboratori degli studi”. Così Alexander Peirano, Presidente degli Odontoiatri dell’Ordine dei Medici di Firenze. 

Da qualche settimana gli odontoiatri non possono più caricare il risultato dei loro tamponi sulla piattaforma della Regione Toscana usata finora e, inoltre, sono state sospese le forniture gratuite di tamponi rapidi in loro favore. Da qui l’intervento dell’Ordine presso la Regione. “Di certo questo non è accaduto per volontà politica – precisa Peirano – ma per una serie di cambiamenti che riguardano le piattaforme online e la gestione delle forniture. Abbiamo chiesto alla Regione Toscana di intervenire e abbiamo ricevuto rassicurazioni dall’assessorato alla Sanità che presto il problema sarà risolto”.