Cavallo urta auto Lamorgese, IHP: “Carrozze sfruttamento inaccettabile nel 2021”

Cavallo urta auto Lamorgese, IHP: “Carrozze sfruttamento inaccettabile nel 2021”

Il presidente dell’associazione di tutela, Sonny Richichi:  “I cavalli non si imbizzarriscono, ma reagiscono a stimoli negativi o alla paura”

Firenze, 14 giugno 2021 – “Oggi pomeriggio un cavallo, utilizzato nel centro storico di Firenze per trainare una carrozza per turisti, ha urtato due auto, una delle quali del Ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese. L’incidente, che per fortuna non ha causato feriti, denota le condizioni con cui sono utilizzati questi animali. Le carrozze sono una forma di sfruttamento ormai inaccettabile nel 2021. Serve preoccuparsi della salute anche degli animali. Perché i cavalli non si imbizzarriscono, ma reagiscono a stimoli negativi o alla paura, reagendo nel modo per loro più naturale: la fuga”. Così il presidente di IHP, la prima associazione italiana di tutela dei cavalli, Sonny Richichi.

“Non possiamo additare di responsabilità i cavalli in episodi simili, vuol dire non aver compreso o vivere nell’ignoranza rispetto alle loro caratteristiche etologiche. Le carrozze – aggiunge Richichi – costringono i cavalli a un’attività forzata, per nulla necessaria, e in un contesto del tutto inadeguato e anche per loro pericoloso come quello urbano. Mettiamo al centro dell’attenzione, in quanto società civile e matura, la tutela degli animali, abbandonando queste pratiche“.