Capodanno fiorentino, Confartigianato, Confesercenti e Unicoop Firenze lo festeggiano con tre giorni in piazza (e in giro per la città)

Capodanno fiorentino, Confartigianato, Confesercenti e Unicoop Firenze lo festeggiano con tre giorni in piazza (e in giro per la città)

L’appuntamento con mostra mercato, itinerari, letture e musica è dal 25 al 27 marzo

Firenze, 24 marzo 2022 – Itinerari inediti, presentazione di libri, mercato artigiano, letture e la creazione “in diretta” di un fiorino celebrativo. Così Confartigianato Imprese Firenze e Confesercenti Firenze, in collaborazione con Unicoop Firenze e Firenze Smart, festeggiano il Capodanno fiorentino: tre giorni di iniziative, dal 25 al 27 marzo, per ricordare la festività ufficiale del Comune di Firenze che si celebra il 25 marzo di ogni anno (fino al 1750, per Firenze, l’anno civile cominciava il 25 marzo, festa dell’Annunciazione, anche se il calendario gregoriano, entrato in vigore nel 1582, stabiliva l’inizio dell’anno al 1 gennaio).

L’appuntamento è da venerdì a domenica, dalle 9.30 alle 19.30, in piazza Santa Maria Novella, dove sarà allestito un mercato, con l’esposizione di circa 30 operatori del settore dell’artigianato, dell’artigianato artistico fiorentino ed eccellenze agroalimentari, dove sarà possibile degustare i migliori prodotti della tradizione gastronomica italiana. Sarà inoltre presente Unicoop Firenze con un proprio spazio di esposizione e vendita pura sempre di eccellenze agroalimentari. A suggellare la festa, il maestro artigiano Paolo Penko conierà uno speciale fiorino di fronte al pubblico, il 25 marzo alle 16 in piazza Santa Maria Novella.

Il Capodanno Fiorentino celebra le tradizioni della nostra città e il suo patrimonio artistico e culturale: non potevano mancare quindi le eccellenze artigiane, che ne raccontano l’identità più autentica – commenta il presidente di Confartigianato Imprese Firenze Alessandro Sorani -. Ma accanto alla mostra mercato abbiamo pensato a un cartellone di iniziative, in vari luoghi urbani, per permettere ai cittadini e ai turisti di tutte le età di conoscere più a fondo Firenze, soprattutto quegli aspetti e quelle realtà più insolite e curiose”.

Cultura, commercio e artigianato rappresentano un valore inestimabile per la nostra città, ed è questo nostro patrimonio di tradizioni che vogliamo valorizzare con il Capodanno Fiorentino – afferma Claudio Bianchi, presidente di Confesercenti Firenze -. Queste realtà commerciali non hanno solo un valore economico, ma contribuiscono anche in modo decisivo all’identità e qualità del territorio. Per quest’iniziativa abbiamo previsto una Mostra Mercato in una delle piazze più belle della città, ma non solo! Visite guidate alla scoperta di luoghi insoliti della città, letture e presentazioni di libri, musica e cultura; eventi da vivere e scoprire”.

“Partecipiamo con convinzione a questa manifestazione che mette al centro tradizione e saper fare toscano e rinsalda un legame, quello con il territorio, che è parte integrante del nostro essere cooperativa di consumatori – fanno sapere da Unicoop Firenze – saremo felici di incontrare i cittadini in uno spazio diverso dal punto vendita e di far loro assaggiare uno spaccato di quanto di meglio c’è nel panorama gastronomico del nostro Paese”.

Il programma degli eventi prevede il 25 marzo, le visite guidate “Le Cascine tra curiosità storie e mercati” (ore 15, prenotazioni antonella_bulgarini@virgilio.it), l’itinerario nelle botteghe di Firenze “Passeggiando nella Firenze più preziosa” (ore 15.30, prenotazioni pmariafrancesca@yahoo.it), l’inaugurazione con le autorità cittadine (ore 16), la presentazione del libro “Noi Scarpelli Una storia a Firenze” presso “Scarpelli Mosaici” via Ricasoli 59/r (ore 17.30, prenotazioni https://bit.ly/36gado3) con Lucia Lunghini e Raffaele Palumbo. Alle 18.30 alla Firenze Smart verranno accese le luci della città per i vertici di Confartigianato e Confesercenti.

Il 26 marzo inizia con le visite guidate “Da San Lorenzo a S. Ambrogio: Firenze capitale e i suoi cambiamenti urbanistici” (ore 10, prenotazioni sara.gazzeri@gmail.com), le letture a cura di Firenze Books nelle librerie indipendenti Florida, Leggermente, Farollo e Falpalà, Alfani e Marabuk (ore 11.30), prosegue nel pomeriggio con l’itinerario nelle botteghe “Firenze tra pietre e burattini” (ore 15, prenotazioni tiziana.firenze25@gmail.com). Alle 17 l’attrice Gaia Nanni “leggerà” l’artigianato e il commercio in piazza Santa Maria Novella. Alle 18.30 alla Firenze Smart i cittadini (massimo 15 posti) potranno assistere all’accensione delle luci della città.

Il 27 marzo la musicista Luana Primavera si esibirà in “Canzoni della Tradizione fiorentina e non solo” a cura di Associazione “Arti e Mercati” (ore 16-18).

Per tutti i giorni della manifestazione nelle librerie dell’area Unesco della città ci saranno letture fiorentine.

Qui tutto il programma della manifestazione: https://www.confartigianatofirenze.it/capodanno-fiorentino-in-piazza/.