Calenda, alle europee Azione non andrà con Iv

Calenda, alle europee Azione non andrà con Iv

Calenda, alle europee Azione non andrà con Iv
Viareggio, 24 agosto 2023 – Alle europee “Azione non andrà con Iv, perché non sarebbe credibile. Come possiamo presentare una candidatura… sarebbe considerata da tutti come assolutamente strumentale”. Lo ha detto il leader di Azione, Carlo Calenda, intervistato da Stefano Zurlo a ‘Gli incontri del Principe’, al Grand Hotel Principe di Piemonte di Viareggio (Lucca). E quindi andrai da solo? “Sì”.

Calenda, sono un oppositore di Meloni ma la sua è una bella storia personale
Viareggio, 24 agosto 2023 – “Sono un oppositore di Giorgia Meloni, vengo da un’altra cultura, io sono un repubblicano si sarebbe detto una volta, per me la bussola è la Costituzione della Repubblica italiana e storicamente la Repubblica romana. Ho avuto simpatia per la storia di Meloni personale, non politica. Penso che quella di una donna che viene dal niente e che prova a farcela e ce la fa sia una bella storia. Lo dico da oppositore”. Lo ha detto il leader di Azione, Carlo Calenda, intervistato da Stefano Zurlo a ‘Gli incontri del Principe’, al Grand Hotel Principe di Piemonte di Viareggio (Lucca).

Calenda, il campo largo non è mai esistito e non esisterà mai
Viareggio, 24 agosto 2023 – “Il campo largo per me non è mai esistito, non esisterà mai, non posso governare con i 5 Stelle, non ci ho mai governato in vita mia, non ci posso governare, non condivido niente di quello che dicono, ritengo che dove hanno governato hanno fatto disastri. Per me il campo largo non è mai esistito”. Lo ha detto il leader di Azione, Carlo Calenda, intervistato da Stefano Zurlo a ‘Gli incontri del Principe’, al Grand Hotel Principe di Piemonte di Viareggio (Lucca).

Calenda, Vannacci? Giulio Cesare era bisessuale e Adriano omosessuale
Viareggio, 24 agosto 2023 – Vannacci? “Giulio Cesare era bisessuale, Traiano era omosessuale, Adriano era omosessuale. E la sessualità ce la leviamo di torno. Per quel che riguarda l’identità, perché i  romani hanno conquistato il mondo e i greci no? Perché i per i greci se non eri ateniese non avresti mai potuto ottenere la cittadinanza. I romani hanno capito che l’allargamento della cittadinanza era un gigantesco mezzo per allargare la sfera di influenza. Ai romani il problema dei tratti somatici non gli è passato per l’anticamera del cervello, sennò non sarebbero arrivati da nessuna parte”. Lo ha detto il leader di Azione, Carlo Calenda, intervistato da Stefano Zurlo a ‘Gli incontri del Principe’, al Grand Hotel Principe di Piemonte di Viareggio (Lucca).

Calenda, alle europee Azione non andrà con Iv
Viareggio, 24 agosto 2023 – Alle europee “Azione non andrà con Iv, perché non sarebbe credibile. Come possiamo presentare una candidatura… sarebbe considerata da tutti come assolutamente strumentale”. Lo ha detto il leader di Azione, Carlo Calenda, intervistato da Stefano Zurlo a ‘Gli incontri del Principe’, al Grand Hotel Principe di Piemonte di Viareggio (Lucca). E quindi andrai da solo? “Sì”.

Calenda, sono un oppositore di Meloni ma la sua è una bella storia personale
Viareggio, 24 agosto 2023 – “Sono un oppositore di Giorgia Meloni, vengo da un’altra cultura, io sono un repubblicano si sarebbe detto una volta, per me la bussola è la Costituzione della Repubblica italiana e storicamente la Repubblica romana. Ho avuto simpatia per la storia di Meloni personale, non politica. Penso che quella di una donna che viene dal niente e che prova a farcela e ce la fa sia una bella storia. Lo dico da oppositore”. Lo ha detto il leader di Azione, Carlo Calenda, intervistato da Stefano Zurlo a ‘Gli incontri del Principe’, al Grand Hotel Principe di Piemonte di Viareggio (Lucca).

Calenda, il campo largo non è mai esistito e non esisterà mai
Viareggio, 24 agosto 2023 – “Il campo largo per me non è mai esistito, non esisterà mai, non posso governare con i 5 Stelle, non ci ho mai governato in vita mia, non ci posso governare, non condivido niente di quello che dicono, ritengo che dove hanno governato hanno fatto disastri. Per me il campo largo non è mai esistito”. Lo ha detto il leader di Azione, Carlo Calenda, intervistato da Stefano Zurlo a ‘Gli incontri del Principe’, al Grand Hotel Principe di Piemonte di Viareggio (Lucca).

Calenda, Vannacci? Giulio Cesare era bisessuale e Adriano omosessuale
Viareggio, 24 agosto 2023 – Vannacci? “Giulio Cesare era bisessuale, Traiano era omosessuale, Adriano era omosessuale. E la sessualità ce la leviamo di torno. Per quel che riguarda l’identità, perché i  romani hanno conquistato il mondo e i greci no? Perché i per i greci se non eri ateniese non avresti mai potuto ottenere la cittadinanza. I romani hanno capito che l’allargamento della cittadinanza era un gigantesco mezzo per allargare la sfera di influenza. Ai romani il problema dei tratti somatici non gli è passato per l’anticamera del cervello, sennò non sarebbero arrivati da nessuna parte”. Lo ha detto il leader di Azione, Carlo Calenda, intervistato da Stefano Zurlo a ‘Gli incontri del Principe’, al Grand Hotel Principe di Piemonte di Viareggio (Lucca).