Artigianato, Sorani: “Bene il bando per il centro, ora arrestare emorragia di via Cavour”

Artigianato, Sorani: “Bene il bando per il centro, ora arrestare emorragia di via Cavour”

Il presidente di Confartigianato Firenze commenta l’avviso di Comune e Città metropolitana che porterà gli artigiani ad avere fondi a prezzi calmierati: “Iniziativa che avevamo caldeggiato da tempo. Cruciale la riqualificazione di via Palazzuolo”

Firenze, 24 maggio 2022 – “Siamo molto soddisfatti, la rigenerazione urbana passa dalla presenza di giovani artigiani nel centro storico. È cruciale la riqualificazione di via Palazzuolo, così come è fondamentale arrestare l’emorragia di via Cavour”.
Lo ha detto il presidente di Confartigianato Imprese Firenze Alessandro Vittorio Sorani, in riferimento al bando pubblicato da Comune e Città metropolitana di Firenze per cercare fondi da acquistare in tre zone della città, in modo da poterlo poi affittare agli artigiani a prezzi calmierati. L’obiettivo è ridare slancio a quelle strade dove il commercio è in difficoltà, a causa della crisi. L’avviso scade il 22 luglio: il budget di spesa è di 3,2 milioni.

“Era un progetto che avevamo caldeggiato da tempo – ha aggiunto Sorani -. Favorire l’insediamento dell’artigianato di qualità porterà benefici per tutte le aree interessate. Adesso sarà fondamentale il coinvolgimento della rappresentanza degli artigiani nel definire le regole di assegnazione: si deve dare priorità ai giovani, con un tempo massimo di cinque anni di permanenza nel fondo. L’ottica deve essere quella di una startup: il tutto a vantaggio del settore, dei nuovi lavoratori, della città”.