Agricoltura, Fedagripesca Confcooperative Toscana: “Avanti tutta col biodistretto in Maremma”

Agricoltura, Fedagripesca Confcooperative Toscana: “Avanti tutta col biodistretto in Maremma”

Il presidente Tistarelli: “La cooperazione agricola può svolgere un ruolo importante nel trend di crescita delle coltivazioni biologiche”. Fedagripesca ha partecipato al convegno al Granaio Lorenese all’Alberese

Grosseto, 8 luglio 2022 – “Avanti tutta con il Biodistretto”. A dirlo è Fabrizio Tistarelli, presidente di Fedagripesca Confcooperative Toscana, commentando il convegno di Confagricoltura al Granaio Lorenese all’Alberese dal titolo “Costituzione di distretto biologico in Maremma”.


“Con convinzione abbiamo dato il nostro assenso al progetto di costituzione del Distretto biologico in Maremma, dove si trovano importanti realtà per dimensioni e diversità di produzioni, rilevanti colture orto-frutticole, sia industriali che per filiera corta, dove il biologico assume ancora più importanza date le modalità di consumo dei prodotti – sottolinea Tistarelli – I territori individuati (Grosseto, Orbetello, Manciano, Capalbio, Magliano, Scansano) presentano numerosi elementi in comune che potranno garantire una crescita sistemica del territorio interessato dal Distretto: l’omogeneità territoriale (3 Comuni della costa e 3 Comuni limitrofi dell’entroterra), la possibilità di individuare nel distretto itinerari e percorsi finalizzati alla conoscenza della filiera produttiva biologica, l’elevato numero di aziende agrituristiche, fattorie didattiche che possono facilitare la diffusione dei prodotti biologici, la possibilità di consumare prodotti biologici del Distretto considerata la presenza sul territorio di numerosi ristoranti e agriturismi”.

“La superficie del territorio destinata al biologico tende ad aumentare anno dopo anno -spiega il presidente di Fedagripesca- Nella provincia di Grosseto si concentra la maggior parte della produzione agricola regionale, qui l’interesse per il biologico si accresce progressivamente. Come cooperazione agricola faremo la nostra parte, possiamo svolgere un ruolo importante nel trend di crescita delle coltivazioni biologiche promuovendo l’offerta di prodotti biologici sul mercato e favorendo la conversione al biologico delle aziende agricole”.